EMERSIONE 2020: PROROGATI I TERMINI PER L’INVIO DELLE DOMANDE AL 15 AGOSTO 2020

GLI SPORTELLI ANOLF SONO A TUA DISPOSIZIONE

L’articolo 103 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (Decreto Rilancio), dopo una difficile mediazione politica, ha previsto l’emersione  e regolarizzazione di cittadini migranti attraverso due procedure:

–             possibilità per il datore di lavoro italiano, cittadino UE, familiare di cittadino Ue o cittadino non Ue con permesso di soggiorno Ue per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) di sottoscrivere un nuovo rapporto di lavoro subordinato o di dichiararne uno irregolarmente instaurato con cittadini stranieri presenti sul territorio nazionale prima dell’8 marzo 2020;

–             possibilità per i cittadini stranieri con permesso di soggiorno scaduto dal 31 ottobre 2019 di chiedere un permesso di soggiorno temporaneo della durata di sei mesi per ricercare lavoro. Dovranno però dimostrare di aver lavorato nei settori di riferimento della normativa prima del 31 ottobre 2019.

Ambedue le procedure riguardano, infatti, solamente tre settori lavorativi:

–             agricoltura, allevamento e zootecnia, pesca e acquacoltura e attività connesse;

–             assistenza alla persona per sé stessi o per componenti della propria famiglia, anche non conviventi, affetti da patologie o handicap che ne limitino l’autosufficienza;

–             lavoro domestico di sostegno al bisogno familiare.

Le procedure sono partite il 1 giugno con lentezza, anche a causa dei ritardi nella pubblicazione del decreto attuativo e delle circolari, e termineranno il 15 agosto 2020.

Non sono previsti limiti numerici, quindi tutte le domande che presentano i requisiti richiesti saranno accettate.

Il Dl Rilancio deve essere convertito in legge entro il 18 luglio 2020 e sono già state presentate proposte di modifica per allargare la platea dei cittadini migranti coinvolti nell’emersione.

Come Anolf Emilia-Romagna riteniamo che il testo attualmente in vigore non raggiunga pienamente le finalità individuate dalla legge stessa, ovvero la garanzia di livelli adeguati  di  tutela della salute individuale e collettiva in conseguenza  dell’emergenza sanitaria COVID-19 e l’emersione di rapporti  di  lavoro irregolari, escludendo importanti settori lavorativi e imponendo requisiti restrittivi di date e precedenti lavorativi settoriali per i permessi di soggiorno temporanei.

SPORTELLI ANOLF PER EMERSIONE 2020

Per informazioni e assistenza per le procedure di emersione 2020 ti puoi rivolgere agli sportelli di Anolf presenti in tutto il territorio regionale.  Ti ricordiamo di telefonare per prenotare un appuntamento.

ANOLF PIACENZA ODV

Piacenza:  dal lunedì al venerdì, ore 8.30-12 e 15-18 tel 0523 464751

ANOLF PARMA ODV

Parma: lunedì martedì mercoledì dalle ore 9 alle 12 – lunedì e martedì dalle 15 alle 18, tel 0521 037611

Fidenza: giovedì dalle 9 alle 12 tel 0524527401

Borgotaro: tel 052593975

ANOLF REGGIO ODV

Reggio: dal lunedì al venerdì ore 9-12.30 e 15-18.30. Chiuso venerdì pomeriggio

tel 0522 357415; mail anolf.re@gmail.com

ANOLF MODENA ODV

Modena:  dal lunedì al venerdì ore 9-12.30 e 15-18.30. Chiuso venerdì pomeriggio

tel 059890894; mail anolf.modena@gmail.com

ANOLF BOLOGNA ODV

Bologna: lunedì, martedì, giovedì ore 9-12 e 15-17, venerdì ore 9-12 tel 051 256693

ANOLF FERRARA ODV

Ferrara: dal lunedì al venerdì ore 9-12.30 tel 0532/777601 e 0532/777611

Cento: dal lunedì al venerdì ore 9-12.30 tel 051/903011

ANOLF RAVENNA ODV

Ravenna: martedì e venerdì, ore 9-12.30 e 15-17 tel 0544 296990

Faenza: mercoledì e venerdì, ore 9-12.30 e 15-17; sabato 9-12 tel 0546 670919

ANOLF FORLI’ CESENA ODV

scrivere a anolf.cesena@cisl.it

ANOLF RIMINI ODV

Rimini: tel 3887875674

 

Speciale emersione sul sito del Ministero dell’Interno

https://www.interno.gov.it/it/speciali/emersione-dei-rapporti-lavoro

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: